Identità

La Scuola dell’infanzia “Sacro Cuore” associata alla federazione italiana Scuole materne (FISM), è una scuola di ispirazione cristiana, e si fonda sulla consapevolezza della dignità specifica del bambino nell’ambito del campo sociale, e nel processo di maturazione dell’individuo verso il senso cristiano della vita. Essa perciò propone alla famiglia,la condivisione del Progetto Educativo,affinché il bambino possa crescere in armonica trasmissione di valori,abilità e conoscenze.

Riconoscimenti 2001

Dal novembre 2001 la Scuola dell’Infanzia “Sacro Cuore” ha ottenuto il riconoscimento della parità scolastica, nel rispetto dei principi fondamentali introdotti dalla legge 10 marzo 2000 n.62 riguardo la partecipazione delle scuole non statali al sistema nazionale di istruzione.
Possono definirsi scuole paritarie le istituzioni scolastiche non statali che “corrispondono agli ordinamenti generali dell’istruzione, sono coerenti con la domanda formativa delle famiglie e sono caratterizzate da requisiti di qualità ed efficacia…”.

Direzione gestionale

La direzione gestionale della scuola è affidata alla parrocchia con un comitato di gestione presieduto dal parroco pro tempore don Federico Camporese. Per mantenere un’attiva collaborazione tra scuola e famiglia,durante la prima riunione dell’anno scolastico in corso,vengono eletti i rappresentanti dei genitori.
Il personale della scuola dell’infanzia è composto da 3 religiose e da 4 insegnanti laiche.
Operano poi nella scuola un’insegnante specializzata nella lingua inglese e un’insegnante di ginnastica.

Finalità che persegue la nostra scuola d’infanzia

La scuola d’infanzia di ispirazione cristiana si fonda sulla consapevolezza della dignità specifica del bambino nell’ambito del campo sociale e nel processo di maturazione dell’individuo verso il senso cristiano della vita. La scuola materna propone perciò alla famiglia la condivisione del Progetto Educativo, affinché il bambino possa crescere in armonica trasmissione di valori, abilità e conoscenze.
Le finalità dell’azione educativa della scuola secondo le indicazioni per il curricolo del 2007 sono: promuovere lo sviluppo dell’IDENTITA’, dell’AUTONOMIA, della COMPETENZA, della CITTADINANZA.

Sviluppare l’IDENTITA’ significa “imparare a star bene e a sentirsi sicuri nell’affrontare nuove esperienze in un ambiente sociale allargato.Vuol dire imparare a conoscersi e a sentirsi riconosciuti come persona unica e irripetibile, vuol dire anche sperimentare diversi ruoli e diverse forme d’identità”.

Sviluppare l’AUTONOMIA comporta “ acquisizione della capacità di governare il proprio corpo, aver fiducia in sé, esprimere con diversi linguaggi i sentimenti e le emozioni, esplorare la realtà e comprendere le regole della vita quotidiana…assumere atteggiamenti sempre più responsabili”.

Sviluppare la COMPETENZA significa “ imparare a riflettere sull’esperienza attraverso l’esplorazione, l’osservazione e l’esercizio al confronto…”

Sviluppare il senso della CITTADINANZA significa “ scoprire gli altri, i loro bisogni…attraverso le relazioni, il dialogo l’espressione del proprio pensiero…”.